Iscrizioni in corso d'anno

Secondo la normativa vigente, in corso d’anno scolastico il trasferimento da altra scuola, statale o paritaria, del medesimo tipo e indirizzo, può avvenire in qualsiasi momento: la legge non impone limiti di tempo (circ. Usr Veneto 23/2007). Spetta al Consiglio di classe decidere l’accoglienza e assumere la responsabilità formativa dello studente che chiede il cambio d’istituto.

Il trasferimento è subordinato all'effettiva disponibilità di posti nelle classi già formate. Per questo, per avviare qualsiasi trasferimento, è necessario rivolgersi preventivamente al Barbarigo, chiedendo un colloquio con il preside.

Acquisita la disponibilità del Barbarigo (scuola “di arrivo”), si deve chiedere il rilascio di un nulla osta da parte della scuola di provenienza: nulla osta che è atto dovuto da parte dell’istituto di provenienza, “rispettando così la facoltà dei genitori di scegliere liberamente il corso di studi ritenuto più confacente alle attitudini e alle aspirazioni del minore” (circ. Miur 96/2012).

Il trasferimento da altra scuola, statale o paritaria, del medesimo ordine e indirizzo, può avvenire senza problemi, valutata l’opportunità del cambio di istituto e verificate la disponibilità di posti e la correttezza della documentazione.

Il passaggio da corsi di studio e/o indirizzi diversi da quello in cui si vuole inserirsi (e pure da istituti non paritari) richiede un’attenta valutazione e, in caso positivo, un percorso personalizzato: perciò è assolutamente necessario affrontare il problema direttamente con il preside del Barbarigo.

Anche in corso d’anno scolastico si può chiedere la “prenotazione” (e anche la vera e propria iscrizione) per l’anno successivo: in caso di richieste superiori ai posti disponibili, si darà precedenza a chi si è prenotato (o iscritto) prima.

Informazioni
e-mail barbarigo@barbarigo.edu
tel. 049.8246911 (chiedere del preside)